Il comparto dell’arredo per l’ufficio sta sperimentato un’evoluzione del quadro normativo in quanto negli ultimi anni sono stati aggiornati i principali metodi di prova e requisiti minimi prestazionali e di sicurezza, al fine di assicurare condizioni di lavoro idonee alla protezione e al comfort degli utilizzatori finali. Inoltre, la conformità alle normative di riferimento nazionali
Il settore dell’arredo bagno e dei prodotti sanitari ha visto un notevole fervore dal punto di vista normativo poiché negli ultimi anni sono stati aggiornati i principali requisiti funzionali e metodi di prova che determinano le caratteristiche di sicurezza dei prodotti d’arredo che compongono l’ambiente bagno. La conformità alle normative nazionali ed internazionali rappresenta una
La normativa UNI EN 14428 “Pareti doccia – Requisiti funzionali e metodi di prova” specifica le caratteristiche di pareti doccia per impieghi domestici così che il prodotto garantisca prestazioni soddisfacenti quando installato e utilizzato correttamente. Quali sono i requisiti che caratterizzano pareti doccia “a norma”? Le pareti doccia, sono disposizioni di pannelli o porte (a

Aggiornamento normativo 2021

  Come ogni anno COSMOB intende fornire supporto tecnico alle aziende del settore attraverso il monitoraggio continuo del quadro normativo. L’obiettivo è sintetizzare i principali cambiamenti normativi introdotti di recente così da fornire alle imprese informazioni utili affinché possano adeguarsi più facilmente ai nuovi standard.   Scarica l’aggiornamento normativo 2021 Per ulteriori informazioni: cosmob@cosmob.it Office:
  La normativa UNI EN 14688 “Apparecchi sanitari – Requisiti funzionali e metodi di prova” specifica i requisiti funzionali ed i metodi di prova per i lavabi per usi domestici (inclusi quelli installati in alberghi, ostelli, ospedali ed edifici simili) e definisce tutte le caratteristiche necessarie della Marcatura CE su tali prodotti. Quali sono i
  La normativa UNI EN 14527 specifica i requisiti, i metodi di prova e le procedure per la valutazione della conformità dei piatti doccia per impieghi domestici. Quali sono i requisiti che caratterizzano un piatto doccia “a norma”? I piatti doccia sono apparecchi sanitari destinati all’igiene personale. I requisiti che caratterizzano un piatto doccia conforme
Rivestimenti in legno, superfici, laminati e materiali plastici subiscono fenomeni di invecchiamento, che possono interessare le finiture superficiali andando ad impattare sull’estetica, sulla durata e sulla resistenza del prodotto. L’esposizione alla luce, al calore e all’umidità sono tra le cause più comuni del deterioramento subito dai prodotti in termini di perdita di brillantezza, scolorimento, screpolature
  Il processo di digitalizzazione si sta facendo sempre più “imponente” influenzando non solo le grandi azienda ma anche quelle di piccole e medie dimensioni. Il progresso tecnologico ha portato alla necessità di sviluppare approcci integrati nella gestione dei dati: ad oggi aziende appartenenti a qualsiasi settore possono accedere a tecnologie in passato poco diffuse,
Tessuti, rivestimenti per complementi d’arredo, capi d’abbigliamento così come superfici e pavimentazioni in legno possono usurarsi nel tempo. Per le aziende è importante valutare preventivamente la resistenza del prodotto, al fine di garantire al consumatore finale un prodotto finito durevole e di qualità. É possibile valutare questi requisiti? La resistenza all’abrasione è una delle prove
La redazione di capitolati tecnici per la fornitura di arredi rappresenta un’esigenza sempre più importante sia per le aziende sia per le Pubbliche Amministrazioni. Al fine di fornire alle aziende delle utili ed aggiornate linee guida per la stesura di tali capitolati, l’UNI ha messo a disposizione tre “technical report”:  UNI/TR 11653:2020 “Capitolato tecnico tipo